Page 6 - Il volto nuovo della chiesa di S.Antonio in Poggiomarino
P. 6
Capitolo primo Opere d’arte presenti nella parrocchiale di Poggiomarino La tavola di sant’Antonio e di san Nicola con la Madonna del Carmine Era una tavola sporca e rovinata, salvata dall’usura del tempo e soprattutto dall’incuria degli uomini nel 1992 da p. Silvano e da p. Franco De Crescenzo, ricuperata nello scantinato dei Santi Sposi tra le cose forse destinate al macero. Ripulita e messa in buone condizioni è rimasta per alcuni anni nella cappella della Comunità ai Santi Sposi. Ora invece restaurata e messa a nuovo fa bella mostra di sé nella chiesa di sant’Antonio. Ecco la descrizione di questa tavola, che purtroppo non ha nessuna indicazione o richiamo che possa far risalire al pittore…(qualcuno dice della scuola del Solimena!). Questa descrizione si trova nella visita pastorale a Taverna Penta fatta dal rev. do Vincenzo Sirico a nome del vescovo di Sarno mons. Nicola Antonio de Tura, il 15 maggio 1697 «Visitò l’altare di questa Chiesa sotto il titolo di s. Antonio di Padova, che trovò ottimamente preparata. Nell’altare c’è l’icona dipinta sopra tavola con l’immagine della beata Vergine Maria del Monte Carmelo nel mezzo: nel braccio sinistro tiene il bambino Gesù, alla destra invero ci sono due Angeli che sostengono la corona di stelle della stessa beata vergine Maria; al lato destro c’è l’immagine di s. Antonio di Padova; al sinistro s. Nicola di Bari ai cui piedi c’è il miracolo dei 3 fanciulli dello stesso Santo. Sopra l’icona c’è l’immagine dell’Eterno Padre” (archivio diocesano di Sarno, visite pastorali, volume 1). È un quadro ad olio su tavola di castagno e misura 160x120 cm. La struttura lignea è costituita da tre tavole unite da tre farfalle. La statua lignea di sant’Antonio Opera di fine 1800 di bella fattura…che ha perso il bambinello originario poiché rubato…e restaurata varie volte perché non solo soggetta ad usura, ma anche perché portandola in processione sia per la festa che per la tredicina, spesso ha avuto inconvenienti e “traumi”. Ecco una breve biografia del Santo Patrono tratta da “I Santi nella Storia” (tremila testimoni del vangelo) edizione San Paolo. 6
   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11