Page 8 - Il graffio n.4
P. 8
CONTINUAZIONI (PALtiA PIUMA PAGINA) 2) 11 ruolo di "occupt~zion urc PU.!! : bl ohe" non viene aggiornato da anni; I HEGALI DI NA.MLE privati 1! "normalo". te briciole che 3) ldem per il ruolo delle in~e6nc 1 ci avete r1Bervato non ci o rvono, è dell pubblicità; DELL 'AhllillNISTllAZIONp; 001ì1UNALE • m glie re~ l arle ~ fidi galoppin· , • 4) A.l cimitero i continua a scaVftro mareini delln società per mancanza di ~ chiesù che col tempo tutta questa • i morti a trattativa privata e non lavoro, di centri sociali, di luoeh' ma a di milioni non di venti un boe- • si recepiacono le proteste del PRI; aggregativi? mera.ne contro v~i stessi, come ~ già • 5) Il oampo sportivo r m n fon~e di E vonielllo o~ ai re6(Llini. aucccB t:io a qu.o.lche nltro famiger-1to : incontrollata epeee per il Comune e 500 . 000 Hre al gruppo "Corri per la pereonue;eio :i.o cale. • incontroll t · "entrat " a privati. • vita" per l'orie;innlità. della sigla: LlIOl:iEL1': D'AVINO • a1eogna rivolgerei ad un Centro Ela- borazione D·1ti per fare un tabulato nche que!l!ta ha un valore pecuniario. • dei oapi famiglia ~l qual pot r O per fare del "footing" c '1! biso6f1o • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • raffrontare il ntolo dell'acqua e d~ eovven2ioni?I • 500.000 lire al eiornàle "Preaenzl'1" • QVAt.lo~A della o~a2zatur~. 4 Striano perl!thé le ha aempre avute : ~l MOOV€ t~ Ma voi non avete la volontà politica 1 e quindi non si potevtl. interrompere • S.M&A Al di ar pag ro le taQ3B a tutti por proprio ora la tradi~ion • : CA'fA~1'f(OflS11. paura di non ricevere più voti . Per- 200 . 000 lire agli "untorelli'' del • ciò 1otc nchc disone~ti 1 buoni so- ''Gra:f'f' o", lH.icudo g· ornal loca.le, : lo a sperperare il pubblioo aena:ro . perch~ non regge il confronto con • Voi dovro te vergognarvi! 0 state roV1nando PoggiotM.rino oon la ~~~==~n~a:~s~;i ~r~~~:i;,'n~~c~~;~~i : vostra incompetenza . po di giorrm:i.o non riusciamo proprio - • PASQUALE NAJ?PO a leggerlo. : (oon gli re comunale P.R. I . ) A queste cifre vanno tieeiunte u.rW. • QUINDIO;INA DI ~1ILIONI distr:i.bv.i te non : •••••••••••••••••••••••••••• equamente t~ alcune società sportive . • Neeeuna for2a pol t · ca locale si è • edee;no.t per questi sperperi . ppure • !NQUINAllENTO A POOGIOM;\RlNO • nel Consiglio comunale dell ' ottobre • S5 ai era ta11.to parlato di oe;olarnen : degli Amministratori di Posetomarino tare ( a rebbe oral) e di documentare- • hnnno consentito to.le disastro. L' ur- le spese, Qui lor oignori prima ei : banizza zione sfr~n.atù 6 ll zone cen- fnnno deliberare i soldi e poi ai • ~-----~----------~------------~ trali, i mancati controlli e la legg! cervellano su come spenderli . Un ~a- • DAL 00"1UNE rez2ra òee;li tessi tecnici hanno per- lotto o un t lev ·çor o butu:i. e due : messo ohe soarich' abusivi e imperfet insieme. Trepvo facile coi soldi del- • lN'l'RA'.LLA.ZZl'. Dl PAL'IU'LIA ti nqu'naesero la falda sotterranea7 la collct 1v·t , : Il Biamo ud un quadre grottesco e s- • Se è vero tutto oi~ 1 !!lllltando i vin- ll problema è di t li dimensioni che urdo: at egg;l.amcJtt:I. a tOf$8.nt t oU - : coli urban .s't:i.ci determina ti d.al senza l'intervento d1 pi~ enti non rati da maggioranza e opposizioni. • P.R.CJ. non ai capirli. più ni nte e riuoc r rno a risolverlo. Innanzi tutto Noi continui mo proporre li!. resol;.1- : ogni persona "pr otetta'' salverà i la Regione Campania deve portare a te mentazione del settore e contributi • propri · nteressi a dal1l'\O d lle lae;IP. rlllin ·1 prog tto oul disinquino.ment; in l) o a programmi di J.avo.ro g;l.b. ef- • e della oomun1tà . Noi non siamo d •ac del golfo di NaP.Oli e , per quel che fettuati. In caso contrario 1! meglio : cot-do formare una Comrnieeione Lavo e riguarda, oo t ;ruire il compleo o a'bolirli t1,1.tt:i. opondcrc tut que- • ri Pubblici p~:rché questo atto ci pa di depurazione denominato "Medio Sar- sti milioni in servizi sociuli, in • no", per il qual du oltre I3 unni • r~ un b nt tivo di coinvolgimento - centri culturali pUbblic:L per tutti i • per coprire reeponsnbili tà dell'Asse non è stata edificata una pietra. giovnni . Sareste, poi, capa.ci? Ho? • sor • u Lavori Pubblici, ael s · nòac; E' assolutamente ndiep n.ab11 rioo.J. E allora non aepettate le elezioni : e òi tutt01 l'Amm lti.!lbrti.zione D. C. vere il problema del Oanala e le solu per sfornare altri milioni . Continua- • PIQll AHA2.I01 E IH VO 'l'O CON'l'l'l.AIUO 2ioni prospettate dal commi.s~rio di- ·be a sperperare. Noi continueremo ad : ALL'APPROVAzlONi;; DEI CONTI OONSUJ'l·rr- Ooverno P ntini ci sembrano insuffi- inform.are corretta1J1ente sulle vo 'lire • vr PER I SEOUEN'l'I MòTIVI: cienti e non idon e a r eolvere tutto arrogan~e : la logica eh la politicu : I) Almeno 7ù0 contator d ll '· cquu il probl ma, Per ltro attendiamo da è fare l' int r e di picOoli ceti e • eone gua t1 da oltre I anno e nie11.t~ mesi l'inizio dei lavori "promessi 11 che usare ·1 d naro pubbl co per fini : è ~tnto f~tto per cambiarli; m~ è probabile che dovremo aa~etto.re le prossime elezioni • •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• I Sind oo d ve ~ttuare le sue or- giornale areato a misura di provin- • l.:u RBANO & I.: AMENO ci~. Ogni r lilt1 bon morita l~ sun • dinanze di chiusura degli scarichi • 1leciti. Tutti i t cnioi dovrebP o storicizzazione e il GRAFFIO potreb- • chiedere ~i propri clienti di costrui • ovvero: ;!;LARE MICROSTORIA be ce~ re Catoniano e Cçt bero tutore • re, data l'assenza di r t !ognaria,- dell'nm no poriferico . Lo credi mo • pozz· nori con vasche a tenuta e pre• AJ>oµoc.rETICA DI UN PAESE TIPO ••• tanto da averlo scritto,ma ohissà se • trattamento dei liquami . I tecnici • Il · tscvor cri tioi d l eu'b-urbio i o hanno compre30 • • • Paradosso matemati • comunali dovrebberò verificare se i La culturn di parte è solo in par- • criteri indicati nelle concessioni te cultura. Queeta la verità ~o tan- co-letterale1 il perifer1001 all ur: • edili~ie sono realmente rispettati • 1 ~1nl eh preÌ5Ila l'ameno scrivere pe bano • l ' urb~no: all ' ameno . • La bonificù comincia da queste mi- • riferico-poggiomari,11.ee • Per in rzia L •urbano non sarà. altro ohe ameno pe • sure, non ci sono scuse che tengono • dial tt · c sorgerà. il problema di va riferico; -i vuole dire che la roal: • L' nquinamcnto riS1l~ d~ ognuno di • lutare l'operato fino ad or evolto- t che noi GRAPF:IO ana ~z1amo g1oca • noi al di là dell ' appartenenza poli- d gli "untori" del GRAFFIO nell'ame- alle -c~tole cinesi e credo vane le • t ca. Si tratta dol futuro dol no tro • no sub-urbio . 3 imp•gni g a port ti cous mosse oontro l•l nostra in te- • paese e dei noetri figli . a tcrmin da noi graffionauti e non grità. professionale e il nostro met~ • PUrtroppo noto troppa inerzi negli abbiamo ancora tontnto l'autovaluta- do di lavoro. Noi non crivi~mo v.n • amministratori locali ~ regiona.li . • zione,ma lo hanno fatto aiourù rada.- monitore urbano,ma un pexiodico in- • Tomo che i perda ancora tempo e che mantici aficionado ·del libere pensa tri. o di e;r;l.f1:1. nt · (ullonità; no l'IOn • t1.0n i vogl ano prendere dcc i~ ni ra- • re . Ma allora mi chiedo quanto valg; massifichiamo,non urban12ziamo,cre- • dicali. ~questo punto è auepioabile l'informo.z one netta per gli informa diamo olo all ' amenQ,all ' effabil ci • cho cittildini si org nizzino o tac- ti e quanto per i non :1.n1·orm t •. - ttaa no ael nostro ameno, effabile,- • e ano sentire le loco proteste • • E ' d. corto 1.m pt"oblema "Frommiano", periferico paeso . • ma lo si pub più facilmente :r ~olve­ • AN'l!ONIO SAPOliITO r ~v ndo a disposizione un ameno ALFONSO PALLADINO eRretario sezione P.C . I.)
   3   4   5   6   7   8   9